E' il match tra la Dolomiti Energia Trentino e la Sidigas Avellino a chiudere la prima giornata della Next Gen Cup. I lupacchiotti disputano un ottimo primo tempo, che vede il rientro delle due squadre negli spogliatoi sul 40 pari, ma pagano il parziale di 9-0 subito nel terzo periodo e alla fine cedono ai trentini per 72-61.

Alla palla a due Trento schiera Voltolini, Jovanovic, Kitsing, Doneda e Ladurne; coach Gabriele contrappone Sabatino, Izzo, Bianco, De Meo e Idrissou. La Sidigas trova i primi punti con il gioco da tre punti di Bianco, ma il primo quarto regna sul filo dell'equilibrio, con le due squadre che producono molto in fase offensiva: dopo 7 minuti il tabellone segna 11-12 in favore dei biancoverdi. L'Aquila imperversa in attacco con Doneda e Voltolini, ma la Sidigas si mantiene a contatto per tutto il primo periodo, che termina sul 22-19 per i trentini.

Il secondo quarto si apre con la tripla di Picarelli, a cui replica De Meo con 5 punti consecutivi. Ancora l'Aquila da tre con Kitsing, ma De Meo e Izzo combinano per 7 punti riportando Avellino in vantaggio per 28-31 dopo 4 minuti. Picarelli continua a concretizzare dalla lunga distanza e sul 31-30 coach Gabriele chiama time-out. La Sidigas prova a scappare con il mini-parziale di 5-0 firmato da Bianco e De Meo, ma fa presto la Dolomiti Energia a riportare il match in parità. 1/2 ai liberi di Bianco, l'Aquila realizza da due con Bernardino ed è ancora time-out per Avellino (37-36 a 2:20 dall'intervallo lungo). L'Aquila concretizza 5 punti di fila, la Sidigas reagisce con la schiacciata di Idrissou e l'arresto e due di Sabatino che manda le squadre negli spogliatoi sul 40 pari.

Brutto rientro per i lupacchiotti, che subiscono il parziale di 9-0 nei primi 4' del terzo quarto e rompono il silenzio solo grazie all'appoggio a tabella di Prunotto. E' proprio il lungo biancoverde, insieme a Sabatino, l'unico giocatore a trovare la via del canestro nel terzo periodo di gioco, che si chiude sul 58-48 per i bianconeri.

Sabatino inaugura l'ultimo quarto con il 2/2 dalla lunetta, la Dolomiti Energia piazza il parziale di 6-0 che vale il 64-50 ma la Sidigas risponde con il contro-parziale di 7-0 con De Meo, Bianco e Sabatino (64-57 a 4:30 dalla fine). Break di 6-1 in favore dell'Aquila, che controlla il match per 70-58: al termine dei 40' il punteggio è di 72-61.

Dolomiti Energia Trentino - Sidigas Avellino 72-61 (22-19; 18-21; 18-8; 14-13)