Stop casalingo per la Sidigas Avellino, che non riesce a battere il Ventspils sul parquet del PalaDelMauro, cedendo al termine dei 40 minuti di gioco per 74-88.

Demetris Nichols apre la conferenza stampa post-partita: "Ventspils ha giocato molto bene, mettendo a segno tiri difficili e facendo davvero delle belle esecuzioni. Sono una buona squadra, noi dobbiamo giocare meglio e tornare in palestra per capire dove abbiamo sbagliato stasera".

La parola passa poi a coach Nenad Vucinic: "Congratulazioni a Ventspils, la loro è una vittoria meritata: stasera sono stati più bravi di noi e tutte le loro sconfitte fino ad ora, tranne una, sono state con uno scarto di 5 punti o meno. Ci aspettavamo una partita difficile e così è stato. Dobbiamo dare ai lettoni tutti i meriti: sono una squadra molto talentuosa e mi ha molto impressionato il giovane Lomasz, di cui avevo analizzato il modo di giocare nei giorni scorsi e credo sia un giocatore davvero promettente. Ringrazio i tifosi per l'applauso finale che ci hanno riservato, ci ha fatto piacere: vuol dire che riconoscono il nostro lavoro che stiamo svolgendo sia in campionato che in Coppa e di questo siamo contenti".