La Sidigas non riesce a sopperire la mancanza del playmaker contro una Bologna determinate e combattiva ed esce sconfitta dall'Unipol Arena. Parte Bologna con Mazzola che rompe l'equilibrio segnando dall'area, gli risponde Cervi. Pittman agguanta un rimbalzo offensivo e va a canestro. Williams segna sei punti di fila, e costringe Sacripanti a chiamare time out sul 12-4. Qualche errore di troppo per entrambe le squadre. Fells infila una tripla, Acker gli risponde e Nunnally schiaccia in contropiede (15-11), ora è Valli a chiamare la sospensione. Vitali e Gaddy allungano nuovamente le distanze, il primo quarto si chiude con il punteggio di 19-11. Il secondo quarto si apre con una tripla di Odom. Avellino soffre l'intensità difensiva bianconera, l'Avellino non riesce a penetrare l'area. Buva è triplicato nella marcatura e non riesce ad essere incisivo. Odom segna, subisce il fallo e realizza dalla lunetta (27-12). Blums prova a rompere l'andamento della gara ma, non sveglia i suoi che crollano a -18 (tripla di Fontecchio e appoggio a canestro di Pittman). Avellino fa fatica sotto canestro, Buva è sistematicamente raddoppiato e Cervi soffre la serata di grazia di Pittman. Veikalas rompe il break negativo segnando dalla lunetta, Fells risponde subito. Nunnally, capitalizza e segna 6 punti di fila, - 14 per i lupi. Bologna però, non molla, il primo tempo termina con il punteggio di 45-31. La musica non cambia nel terzo quarto. Veikalas è costretto all'antisportivo su Fells, le Vu Nere salgono a + 21 (52-31). Acker cerca di far suonare la sveglia colpendo da tre, Leunen lo imita: break di 0-6. I lupi cominciano ad alzare la guardia in difesa. Discussione tra Blums e Vitali sanzionata con un doppio antisportivo. Una tripla di Veikalas e un canestro in contropiede di Nunnally portano la Sidigas a -12 (58-46). Bologna chiama timeout. Veikalas continua a colpire dalla lunga distanza e porta Avellino a - 9. Blums sbaglia gli ultimi due liberi prima della sirena: l'ultimo riposo vede il risultato di 60-51. Gli ultimi 10' iniziano all'insegna di Buva, il croato biancoverde realizza 4 punti nel primo minuto di gioco (60-55). Risponde Williams che recupera un rimbalzo e va a canestro. L'Avellino ci crede ma Mazzola riporta il vantaggio dei suoi + 11. Botta e risposta, rotto da Veikalas: ora i lupi tornano a - 8, cercano di forzare. Bologna domina a rimbalzo offensivo e archivia con Pittman la pratica Avellino. La sirena sancisce l' 81 a 66 finale per le Vu Nere che raggiungono in classifica i biancoverdi a quota 6.